Gli aerogeneratori eolici: conosciamo insieme le caratteristiche tecniche

La ricerca tecnologica nell’eolico, fin dagli anni ’70, si è concentrata sullo sfruttamento dell’energia eolica per mezzo di “giranti” che trasformassero il vento direttamente in energia elettrica. Le apparecchiature che combinano questi due aspetti sono chiamati aerogeneratori eolici.

Come funzionano gli aerogeneratori?

Le macchine eoliche sono divisibili in due gruppi, in base al tipo di modulo base adoperato:

  • Generatori eolici ad asse orizzontale, in cui il rotore va orientato parallelamente alla direzione di provenienza del vento;
  • Generatori eolici ad asse verticale, indipendenti dalla direzione di provenienza del vento.

Un generatore sia ad asse verticale che orizzontale richiede una velocità minima del vento (cut in) di 3-5m/s ed eroga potenza ad una velocità di 12-14 m/s. L’aerogeneratore – a velocità superiori (20-25m/s, cut off) – attiva un sistema frenante per ragioni di sicurezza.

Il bloccaggio può avvenire con freni che bloccano il rotore o innescando il fenomeno di stallo (le pale sono “svergolate” in modo che a velocità elevate del vento, inizi uno stallo sulle pale a partire dalla punta propagandosi fino al centro; l’area attiva delle pale cala, riducendo così anche la potenza). » Read more

La dieta Atkins

La dieta Atkins è una dieta a basso contenuto glucidico, che mira a soddisfare le richieste energetiche mediante grassi e proteine. Il cardiologo Americano Robert C. Atkins ideò l’omonima dieta negli anni 70′ per prevenire e tenere sotto controllo il diabete mellito. Recentemente è salita alla ribalta, spinta da una massiccia campagna promozionale (è stata adottata da numerose stars di Hollywood come Jennifer Aniston and Renee Zellweger). Esiste anche una variante di questo programma dietetico, ossia quella vegana (la eco-Atkins) secondo la quale è la migliore sia per il consumo di frutta e legumi che garantiscono la dose minima di carboidrati che per l’evitare le carni animali che portano un consumo eccessivo di proteine.

Le fasi della dieta Atkins

Simile per molti aspetti alla dieta metabolica, la dieta Atkins punta a mantenere costanti i livelli di insulina, limitando fortemente l’assunzione di carboidrati e inducendo il corpo a utilizzare i lipidi e le proteine come fonte energetica alternativa. » Read more

Smaltimento legno: come avviene

Come ogni materiale, anche il legno, se gettato via, può essere smaltito. Oggi andremo ad analizzare quali tipi di legno possono essere smaltiti e come. Specifichiamo come prima cosa che il legno, essendo un materiale organico, è in grado di riprodursi naturalmente e che non esiste solo un tipo di legno, bensì oltre 40.000 speci di legno diverse; infatti ogni albero è fisicamente diverso da ogni altro albero sia in aspetto che in utilizzo. I tipi di legno infatti si differenziano per vari aspetto come l’odore, colore, massa volumetrica; anche meccanicamente parlando si differenziano in durezza, flessibiltà, elasticità ed altre caratteristiche.

Come avviene il riciclaggio del legno?

Il riciclaggio del legno viene effettuato da ditte che si occupano di smaltimento rifiuti Roma e principalmente serve a preservare l’ambiente attorno a noi. Infatti riciclare il legno significa trattare bene la materia prima, ossia gli alberi e ridurre l’effetto delle conseguenze di un abbandono di un rifiuto legnoso nell’ambiente. » Read more

2015: l’anno del successo per Cosmofarma

Cosmofarma sta diventando sempre più un evento molto importante per quel che concerne il settore farmaceutico europeo e questo viene testimoniato dai numeri registrati durante questa edizione del 2015, che è la 19esima. Per l’esattezza, si sono registrate quasi 30mila presenze, con un aumento percentuale dell’8% rispetto all’edizione precedente. Notevole è stato anche l’incremento di visitatori e buyer giunti dall’estero. I primi sono aumentati del 21% rispetto al 2014, mentre i secondi sono stati ben 50, provenienti da 18 diversi Paesi.

L’interesse verso questo evento, che si tiene ogni anno a Bologna Fiere, dimostra che il settore farmaceutico e del benessere della persona è in continua espansione e lo dimostra anche tutto l’interesse, nonché la partecipazione, che si è avuto attorno agli 80 convegni, seminari, incontri che ci sono stati nel corso dell’evento. Il settore farmaceutico ha bisogno di tanto futuro e a dimostrazione di questo si può portare anche il notevole successo che ha avuto il Cosmofarma Startup Village. » Read more

Ricetta colomba pasquale

Insieme alle uova, il dolce tradizionale tipico della Pasqua è, in tutta Italia, la colomba. La colomba è il simbolo della Pace, secondo la tradizione biblica, e dunque per la festività delle Risurrezione viene presentata a tavola sotto forma di dolce. Vediamo dunque la ricetta per la colomba pasquale.

Ingredienti

330 gr di farina; 75 gr di zucchero; 1 bicchiere d latte; 90 gr di burro; 30 gr di lievito di birra; 4 tuorli; 1 cucchiaino di zucchero; 25 gr di zucchero a velo; 2 cucchiai di zucchero semolato; 60 gr di limone candito tritato e la buccia grattugiata di un limone; un pizzico di sale; 50 gr di mandorle spellate e spaccate a metà.

Inoltre: 2 cucchiai di acqua e 2 di zucchero per preparare lo sciroppo.

Preparazione della colomba

» Read more

Ricetta agnolotti: dalla sfoglia al ripieno!

Un piatto tipico piemontese è questo primo assolutamente da provare se siete in zona: gli agnolotti. Se non vi va di muovervi di casa, potete sfruttare un ricettario classico, o una moderna versione per smartphone e tablet come le guide in cucina per ebook presenti nel catalogo biblet.

In ogni zona la ricetta degli agnolotti è diversa e il ripieno viene preparato in modi differenti: nel Monferrato e nel Torinese il ripieno è fatto unicamente da carni di maiale e vitello arrosto con l’aggiunta di cervella; nel basso Canavese si aggiungono anche la verza e la salsiccia; nel Tortonese e nell’Alessandrino il ripieno è costituito da uno stracotto di carne bovina al vino e gli agnolotti saranno poi conditi con il sugo scaturito dalla preparazione dello stracotto; nella Langa è anche diffuso l’”agnolotto al plin” (pizzicotto), dalla forma a barchetta e ripieno di sola carne.

Anticamente gli agnolotti venivano conditi con un sugo a base di carne e verdure, mentre oggi si predilige un condimento più semplice a base di burro e salvia oppure di ragù.

Ingredienti: aglio; 50 g di borragine; 50 g di Burro; 150 g di polpa di carne bovina; 150 g di polpa di carne di suino; 400 g di farina; ½ bicchiere d’olio; 50 g di Parmigiano Reggiano; 1 porro; 1 rametto di rosmarino; 5 uova. » Read more

Museo dell’automobile di Torino

Riapre finalmente i battenti il prestigioso museo dell’automobile di Torino, intitolato a Carlo Biscaretti. Si tratta a tutti gli effetti uno dei più importanti musei europei specifico sul mondo e sulla storia dell’automobile. Dopo i lavori di restauro e ammodernamento, finalmente a marzo 2011 è tornato operativo, pronto ad ospitare ogni giorno centinaia di appassionati del mondo delle quattro ruote.

Da allora fino ad oggi, si sono susseguiti i lavori di completamento del percorso museale fino a concludersi con un grande evento nel settembre 2014. La seconda fase dei lavori infatti ha posto l’accento sulla funzione didattica che svolge il MAUTO (il nuovo brand e logo per indicare il Museo).

Il centro di documentazione

Il Museo ospita un grande centro archivistico e librario sul tema della locomozione a motore nel Novecento in Europa.
E’ costituito da una Biblioteca, con 6000 volumi moderni e libri antichi; una Emeroteca, composta da 700 testate, italiane ed internazionali, a tema; un Archivio, ricco di documenti originali e fotografie. » Read more

Manutenzione degli elettrodomestici: perché è fondamentale

Le nostre case ormai sono piene di elettrodomestici, con l’avanzare del progresso ormai ci rimane davvero poco da fare direttamente con le nostre mani. Ma questi elettrodomestici vanno trattati con cura e con attenzione se non vogliamo avere rischi di ogni genere.     Per prevenire a questi danni vi consigliamo di attuare una manutenzione periodica per ogni apparecchio. Ecco i nostri consigli.

Caldaia (o Boiler)

La caldaia, utilizzata in modo domestico come scaldabagno, è una risorsa fondamentale e la troviamo in ogni casa. Ma cosa succede se trascuriamo la manutenzione di una caldaia? La risposta non è delle migliori: metteremo a rischio la vita della nostra famiglia e non solo, ma anche dei vicini o addirittura dell’intero palazzo. E’ quindi fondamentale effettuare una manutenzione annuale della vostra caldaia, e in caso di guasti o malfunzionamenti vi consigliamo vivamente di contattare il prima possibile una ditta di assistenza caldaie Roma. » Read more

7 trucchi per riuscire a stare a dieta

Se seguire una dieta fosse facile, nessuno avrebbe problemi. L’appetito e il desiderio di qualcosa di sfizioso sono solo le cause più ovvie: spesso i veri nemici di una dieta equilibrata sono fretta e pigrizia. Ecco sette consigli utili per stare a dieta facilmente.

1. Pianificare i menu

Lo specialista ha certamente fornito uno schema degli alimenti da consumare ai vari pasti, di solito linee guida indicanti quantità e abbinamenti, per dare al paziente la libertà di scegliere secondo i propri gusti.
È opportuno pianificare nel dettaglio i menu dei giorni a venire; non un generico “150 grammi di carne bianca e 200 grammi di verdura”, bensì, ad esempio, “Petto di pollo ai ferri e spinaci in tegame”, per portare in tavola la massima varietà di alimenti possibile.

2. Fare la spesa per tempo

Non si può consumare cibo sano, senza averlo a disposizione: è indispensabile avere in casa i cibi prescritti (o prescelti!).

Se si ha l’abitudine di fare la spesa periodicamente, avere pianificato i menu tornerà ancora più utile, perché permetterà di sapere in anticipo quali alimenti si dovranno consumare e di reperirli per tempo.

3. Portare in tavola l’allegria

Certo, è più facile entusiasmarsi alla vista di una pizza che davanti a una sogliola bollita, ma la dieta è anche una sfida alle proprie abilità culinarie.

Erbe e spezie danno anche ai piatti più leggeri e semplici un sapore insolito e accattivante, senza “conseguenze”. » Read more

Il segreto per perdere peso

Come ogni anno si avvicina la prova costume e dopo le abbuffate natalizie e pasquali tutti cercano di correre ai ripari come possono. C’è chi decide di fare una dieta, chi si iscrive in palestra e chi prova metodi del tutto privi di ogni fondamento. Ma qual è il vero segreto per dimagrire?

Come viene impiegata l’energia?

L’energia che assumiamo attraverso il cibo viene usata dal nostro corpo per svolgere tutte le funzioni necessarie alla vita, come respirare, digerire, pensare e per qualsiasi altra attività che compiamo ogni giorno anche senza rendercene conto.

Il nostro corpo usa l’energia in due differenti modi:

  1. Brucia attraverso il metabolismo naturale il glucosio per svolgere delle attività immediate;
  2. Conserva le sostanze ingerite come grasso sul corpo, in particolare sui fianchi nelle donne e sulla pancia per gli uomini.

L’equazione energetica

Allora, qual è il segreto? L’equazione energetica. Questa semplice equazione misura l’energia che mettete nel vostro corpo e l’energia che si consuma attraverso l’esercizio e il metabolismo. Si dovrà stabilire se bisogna perdere peso, mantenere lo stesso peso o aumentarlo. » Read more

1 19 20 21 22 23 24